La leggenda del Cactus



Come ogni pianta, anche il cactus ha il suo significato. E' simbolo di fedeltà e di forza. La leggenda narra che in India, un bellissimo giovane di una tribù si era innamorato della figlia del capo, ma il padre aveva già promesso la giovane in sposa ad un eccellente cacciatore degno della ricca famiglia. I due innamorati decisero così di scappare lontano e quando furono stanchi, si fermarono in una zona arida vicino alla montagna per riposare. Alla luce della luna videro gli uomini mandati dal padre a cercare la ragazza, e così implorarono la Dea della Terra perché li aiutasse a nascondersi. Fu così che si aprì un grosso buco sotto di loro e i due giovani si infilarono dentro. Restarono ore ed ore abbracciati ed intimoriti nella speranza di non farsi trovare. Gli uomini rimasero tutta la notte ad aspettare che gli innamorati uscissero, ma stanchi ed annoiati, ad una certa ora decisero di tornare presso la tribù per dar loro la caccia nei giorni a seguire. Il giorno dopo la Dea della Terra aveva trasformato gli amanti in un bellissimo cactus fiorito, cosicché i due potessero rimanere silenziosamente insieme per sempre.


Sculture Verticali utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento